Japan Hoso

Japan Hoso brinato colorato

1°classificato  Campionato Regionale Piemonte Valle D'Aosta 2010

4°classificato  Campionato Italiano -Parma 2010                          

                        Japan Hoso

 Cenni di  storia e lo standard

 Lo Japan Hoso è stato creato, come asseriscono alcuni autori e come evince dal suo nome,in Giappone agli inizi degli anni venti e solo pochi anni dopo la fine della seconda guerra mondiale ha fatto la sua apparizione in Europa.  Lo Japan Hoso è forse il più piccolo canarino allevato, sia per lunghezza che per forma (corpo molto stretto e affusolato). Sembrerebbe  che tra i progenitori dell'Hoso vi siano lo  Scotch Fancy e il Bossù, comunque il tutto resta ancora da chiarire, perché pare che non vi siano riscontri concreti . Lo Japan Hoso ottenne il suo riconoscimento ufficiale in occasione del congresso O.M.J. (Organizzazione Mondiale Giudici),tenutosi ad Antibes nell’anno 1974  e nello stesso congresso venne anche stilata la scala valori dello standard, in vigore tutt’ora . Lo Japan Hoso è tra le Razze più diffuse e allevate in tutto il mondo vista la sua rusticità e semplicità di riproduzione. In Italia ha fatto la sua prima apparizione in alcune mostre nell’anno 1985 e dal quel momento in avanti ha aquisito sempre più estimatori .           E’ un canarino di forma e posizione ,la posizione che deve assumere è il più possibile a semicerchio simile a quella della Schotch Fancy. Posizioni troppo erette con coda portata sotto il posatoio sono da considerare dei difetti.

 Lo Standard

Posizione

Il più possibile a semicerchio, testa portata in avanti, sopra le spalle.                   30 punti

Forma

Cilindrica, stretta, lunga e sottile, l'impressione è quella di lunghezza nonostante la ridotta taglia.

Piumaggio liscio ed aderente.                                                                                  25 punti

Spalle e corpo

Spalle strette, quasi invisibili. Corpo affusolato tendente al lungo, attacco delle ali

impercettibili. Assoluta assenza di angolatura tra collo e spalle.                           15 punti

Taglia

circa 11 cm                                                                                                               10 punti

Testa e collo

Testa piccola e serpentina di forma ovale.

Collo ben lungo e sottile ma che prosegue la linea del corpo.                               10 punti

Condizioni

Massima igiene e pulizia, piumaggio brillante.                                                        5 punti

Coda

Stretta, unita, portata con costanza al posatoio.                                                    5 punti

                                  Maggiori difetti dello Japan Hoso

 – portamento non arcuato

– zampe troppo flesse e larghe tra loro

– tibie non visibili

– corpo tozzo

– dorso piatto e largo

– testa grossa

– taglia superiore a cm 11,50

– collo corto e tozzo

– coda larga

– spalle larghe e piatte

– coda in linea con il corpo

La gabbia da mostra è quella classica a mezza cupola,  i posatoi devono essere di forma rotonda, con il diametro di dieci millimetri, misura ideale per permettere al soggetto di esprimere al massimo la posizione. Se il  posatoio è troppo largo e piatto, il canarino sta con le zampe troppo inclinate, quasi seduto e quindi la posizione non è più quella richiesta dallo standard.E' ammessa la colorazione artificiale

in allestimento

Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!